The Blog

- - in Ricette

Ingredienti

  • 6 carciofi
  • 200gr di mollica fresca
  • Olio q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b
  • Qualche ciuffetto di prezzemolo
  • Due cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 limone

 

Iniziate con riempire una ciotola con acqua ed il succo di un limone quindi iniziate a pulire i carciofi. Iniziate pulendo il gambo eliminando la parte più dura e rimuovete la parte fibrosa, quella esterna, passate poi alla parte superiore andando a levare le foglie più dure fino a raggiungere il cuore quindi eliminate la punta con le eventuali spine,tagliate a metà il cuore e levate la “barbetta” interna ed immergete immediatamente nell’acqua acidulata e procedete così fino ad quando avrete pulito tutti i carciofi. Portate a bollore una pentola con dell’acqua, salate ed immergetevi i carciofi, fate cuocere fino a quando i carciofi saranno cotti ma non troppo, circa 10 minuti, per essere certi della cottura infilzate i carciofi con una forchetta, se questa penetra facilmente potete spegnere il fuoco e scolare i carciofi. Prendete una pirofila e ungetela con dell’olio versatevi i carciofi scolati, andiamo a preparare la copertura per il gratin. In una ciotola versate la mollica fresca, olio, sale, pepe ,prezzemolo ed il parmigiano, quindi versate questo composto sopra i carciofi,un filo d’olio ed infornate in forno preriscaldato a 200 gradi per 10 minuti.